Festa della Mamma 2019 – Per la mia mamma e per tutte le mamme

Non c’ero quando
per prima pensasti a me.
Giorni mesi e settimane
aspettasti paziente
che irrompessi nella tua vita
per sconvolgerla
per darle un ambito senso.
Sapevi che avresti sofferto
malgrado ciò mi accogliesti
tenendomi stretto
adagiato sul tuo petto
incurante dei miei strepiti.
Avevi gli occhi lucidi
quando mi desti il primo bacio
e sereno il sorriso sulla bocca.
La stessa grazia che mostrasti
quando in silenzio
dopo il tempo condiviso
ad andartene poi fosti tu.
Per sempre.
E io?
Ancora una volta non c’ero.

A proposito dell'Autore

Michele Vespasiano

Lascia un commento

diciotto + 10 =